2020 Valdaora

Frana in Val Pusteria: viene ripristinata la linea ferroviaria Fortezza – San Candido grazie ai ponti temporanei della Petrucco. 

 

A seguito della frana avvenuta nel novembre 2019, che aveva interrotto la linea ferroviaria della Val Pusteria in località Valdaora al km 45 +015, è stato eseguito un primo intervento di ripristino della linea tramite l’impiego di ponti provvisori. 

Per tale intervento è stato adoperato un sistema di tre ponti prefabbricati, fra loro solidarizzati, di lunghezza complessiva 18,00 ml, posti su sei appoggi, su fondazioni di micropali. Questa soluzione, pensata per supportare i binari nella zona del movimento franoso, ha permesso di riattivare la circolazione ferroviaria il 21 dicembre, dopo circa un mese dall’interruzione. 

Il ripristino definitivo della linea verrà realizzato con un ponte ferroviario a campata unica di luce tale da superare i limiti del fronte franoso. Per la futura realizzazione delle spalle di questo ponte definitivo sono stati montati, a lato del ponte provvisorio realizzato nel primo intervento in emergenza, altri due ponti provvisori di luce libera 14,40m (chiamati Ponti Verona, brevettati dalla Petrucco). Questi ponti sono l’ultima evoluzione dei vari sistemi di sostegno provvisorio dei binari adoperati dalla Petrucco Italia S.r.l..
Il due ponti a campata unica sono stati installati in 3 ore e 40 minuti cadauno. 

Sono attualmente in funzione il primo sistema di sostegno, montato nel dicembre 2019, e gli altri due Ponti Verona, montati nel giugno 2020. Lo smontaggio di tutti e tre i sistemi è previsto nel giugno del 2022. 

Clicca qui per il servizio di Rai News sul ripristino della viabilità ferroviaria della tratta, andato in onda su TGR Bolzano.